Una fattoria da giocare!

Nei bambini l’interesse nei confronti della natura e degli animali sembra uscire spontaneo: l’approccio con i soggetti di altre specie per essere positivo richiede però delle attenzioni e delle conoscenze.
Oggi sempre di più è necessario educare i bambini a un corretto rapporto con le altre specie perché nonostante la presenza di interpreti animali nelle fiabe, nei fumetti, nei giocattoli, nella fiction televisiva in realtà i ragazzi di città hanno poche possibilità di incontrare gli animali nella loro concretezza e autenticità.

Solo attraverso il contatto diretto con la terra, con i semi, con le piante, con l’orto e con la biodiversità si può sperare di suscitare curiosità e far emergere domande, stimolando senso critico e accettazione della multiformità.

Didattica zooantropologica

La fattoria accoglie, al momento, galline, gatti e cani, ma anche insetti, uccelli, mammiferi selvatici… basta saper osservare, riconoscere, ascoltare!

Per le scuole si offrono pacchetti didattici comprendenti incontri e lezioni in classe, uscite guidate in fattoria, passeggiate didattiche nei dintorni, giornate a tema, domeniche in fattoria (per i bambini insieme alle famiglie), laboratori.

Orti scolastici

Gli spazi della Fattoria sono pensati “a misura di bambino” e per questo disponiamo di due tipologie di orti: i cassoni rialzati, presso la serra, dove anche i bimbi più piccoli (3 – 5 anni) possono sperimentarsi nei compiti delle semine, dei trapianti, dell’annaffiatura e l’orto sinergico, poco più a valle, dove i bambini un po’ più grandi possono osservare i vantaggi delle consociazioni, sperimentarsi nel difficile compito del controllo delle piante spontanee, raccogliere eventuali ortaggi in maturazione e trapiantare giovani piantine prese nel semenzaio.

È possibile programmare anche l’allestimento o la presa in carico di un orto presso la sede scolastica, pensando ad una progettazione che renda possibile al gruppo classe seguire i diversi cicli di crescita delle piante, anche con attrezzature e soluzioni “alternative” che non prevedano necessariamente l’esistenza di uno spazio esterno dedicato (orto in cassetta, semine in bottiglia, vasi, etc.).

Tra le proposte anche quella della “spirale delle erbe aromatiche”, soluzione decorativa e pratica per avere sempre a disposizione erbe officinali da raccogliere e da trasformare (oleoliti, sacchettini profumati, sale aromatico etc.).

Metodologia e strumenti

Il nostro approccio si basa sul consenso motivazionale del bambino, nel renderlo cioè partecipe attraverso una didattica attiva. L’intervento utilizza la referenza animale e il contatto con la realtà agricola come volani di attività esperienziali fondate sul coinvolgimento attivo del bambino attraverso:

  • lezioni in classe con presentazione del progetto, visione di slide e filmati, incontro con i cani abilitati e certificati per le attività di Pet Therapy, giochi a tema, laboratori manuali ed espressivi
  • visita in fattoria della classe insieme alle insegnanti
  • festa in fattoria per bambini, insegnanti e famiglie con visita guidata, laboratorio esperienziale per le famiglie, pranzo a buffet.

Per chi è pensato?

Per gruppi classe di bambini di età compresa tra i 5 e 12 anni accompagnati dai loro insegnanti.

I tempi

Ogni progetto può essere modulato sulle specifiche richieste del gruppo classe.

Idealmente si ipotizza un pacchetto che preveda ALMENO tre incontri presso la scuola e un’uscita in fattoria.

Ti interessa e vorresti avere
maggiori informazioni?

Se volessi maggiori informazioni o per ricevere un preventivo per partecipare alle attività della Fattoria, puoi contattare Barbara!

La trovi al numero di cellulare 380 3289556

oppure all’indirizzo email barbara_bellettini@yahoo.it o info@fattoriadeibarbari.it